Sequestrato depuratore Pozzilli

I carabinieri hanno sequestrato l'impianto di depurazione trattamento dei rifiuti liquidi pericolosi e non del Nucleo Industriale di Pozzilli (Isernia) di proprietà del Consorzio per lo sviluppo Industriale di Isernia e Venafro (Isernia). Lo ha disposto il Gip di Isernia in seguito alla richiesta del Procuratore Carlo Fucci. "Il provvedimento cautelare reale - si legge in una nota del Comando Provinciale Cc Isernia - si è ritenuto necessario, alla luce dell'acquisizione di elementi di reati in materia di inquinamento ambientale, al fine di interrompere il procrastinarsi delle condotte inquinanti, nonché, all'ulteriore fine di effettuare altri accertamenti tecnici relativi e conseguenziali, per cristallizzare la entità e la natura dell'inquinamento in atto e le relative responsabilità penali". L'area industriale in questione era stata, in passato, oggetto di denunce ed esposti presentati da Comitati civici e singoli cittadini che vivono nei comuni vicini.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TG24.info
  2. Latina Today
  3. TG24.info
  4. Il Messaggero
  5. TG24.info

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Campodimele

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...